Mosaic

Progetto Il leader come regista

Area di intervento Valorizzazione e formazione di personale interno per la diffusione di know-how
Committente Multinazionale leader assicurativa a livello mondiale, ai primi posti del mercato italiano delle assicurazioni e dei servizi finanziari
Referente Responsabile Formazione Manageriale
Coinvolgimento nel progetto 100%
Durata complessiva Il progetto ha avuto una durata di sei mesi
Popolazione coinvolta 4 Gruppi di 12 dirigenti (48 dirigenti)
Tematiche formative La leadership generativa; le skill del leader coach
Ore erogate 64

Obiettivo del progetto e descrizione del contesto
IMG_4159
Questo percorso formativo si rivolge a gruppi di dirigenti e manager di livello elevato. Consiste di due eventi distinti, separati fra loro da un periodo di assimilazione di due/quattro mesi, e da attività di elaborazione individuale assegnate ai partecipanti per il periodo intermedio.
La metodologia guida è quella teatrale e viene descritta più avanti.
La caratterizzazione dell’intervento verso i ruoli manageriali alti sta in modo particolare nell’alternare le due figure chiave dell’Attore, che è al centro del primo evento, a quella del Regista, con il secondo evento.
La scelta metodologica del palco scenico deriva dalla costante conferma di questo spazio come formidabile luogo di emozione e catarsi personale, adatto a motivare individui e gruppi ad affrontare le sfide di realtà con entusiasmo e fiducia.
Il primo modulo ha una durata di due giornate, si svolge in teatro e segue un crescendo di attività del laboratorio formativo dell’attore che culmina con una rappresentazione teatrale vera e propria.

Gli obiettivi formativi del primo modulo sono due:

Sguardo sulla persona (me stesso, gli altri): più libertà, più cura.
Attraverso l’esperienza del laboratorio, del qui e ora, paradossalmente proprio in teatro ci consentiamo di “togliere” le maschere che il quotidiano ci impone.

Sguardo sul gruppo: più modi di comunicare, più fiducia.
IMG_3709Il gruppo diventa compagnia teatrale, e fa esperienza della possibilità di realizzare cose che non avrebbe mai creduto di saper fare.

Il secondo modulo ha una durata di una giornata e mezza e viene erogato tra due e quattro mesi dopo il primo.
L’approccio si modifica radicalmente rispetto al precedente: l’azione si svolge sempre in teatro ma da laboratorio dell’attore passiamo al laboratorio di regia.
La metafora è calzante poiché mentre il primo laboratorio fa emergere la possibilità di mettere la persona e la fiducia al centro dei processi organizzativi, il secondo serve a fare esperienza di come si fa ad essere registi, o leader, di un ambiente lavorativo di questo tipo.

I partecipanti hanno a disposizione un cast di tre attori professionisti e si cimentano con il compito di autore/drammaturgo/regista.

Gli attori iniziano una rappresentazione scenica, seguendo l’avvio di una storia definita a priori. Dopo un certo tempo si fermano. Toccherà ai partecipanti, suddivisi in gruppi, il compito di affrontare lo sviluppo della storia, i dilemmi lasciati sospesi, e creare senso narrativo e teatrale, con gli attori a disposizione, concludendo la rappresentazione. Un laboratorio di regia, ma anche di leadership.
Il laboratorio di regia è seguito da un debriefing guidato che cerca di far emergere consapevolezze circa le trappole e i meccanismi che ostacolano il lavoro di un regista/leader nel creare una storia di successo.

IMG_4166

Parole chiave: , , , ,




Mosaic Consulting
Via Revere 2
20123 Milano (MI)

Tel +39 02 866732
mosaic@mosaiconsulting.com

P.iva e cod.fisc. 10818620154
Progetti
Mindfullab Logo

Seguici sui social
Logo Linkedin  Logo Google+  Logo Youtube