Mosaic

Progetto E-motion day

Area di intervento Team building, project management, presa in carico di messaggi strategici (key principles, comportamenti, valori)
Committente Società Internazionale leader nel settore Farmaceutico
Referente HR Manager, AD, Leadership Team
Coinvolgimento nel progetto 100%
Durata complessiva 3 mesi di progettazione, 1 giorno di attività
Popolazione coinvolta L’intera popolazione dei People Manager. Ca 150 persone.
Tematiche formative Change management, Engagement, Envisioning, Teamwork
Ore erogate 100

Obiettivo del progetto e descrizione del contesto

emotion-dayL’iniziativa è stata voluta dall’AD e dall’HR dell’Azienda cliente in un momento di intenso cambiamento interno. La revisione dei processi interni e la loro reingegnerizzazione mediante importanti investimenti in tecnologie digitali all’avanguardia avevano introdotto la necessità di ripensare i modelli di comportamento, di interazione e di collaborazione, sia all’interno del sistema che tra il sistema e le sue interfacce di mercato, sostituendo approcci radicati da decenni con modalità operative completamente nuove. In questo contesto risultava chiaro che il successo della trasformazione – prima di tutto di matrice culturale – dipendeva in modo critico dalla motivazione e dall’abilità dei People Manager nell’essere driver di cambiamento verso e con le persone che gestivano. Ma se a livello razionale tale cambiamento era già stato spiegato ed ampiamente comunicato, a livello di ingaggio ed attivazione ancora risultava non uniformemente accettato ed implementato.

Il senso del progetto a sostegno dell’interiorizzazione dei temi strategici e della motivazione dei People Manager

Lo step preliminare propedeutico all’attività

1444140Per attivare le persone è stato anzitutto necessario un passaggio preliminare che è stato condotto in piena partnership con il cliente: tradurre messaggi direttivi ma generici quali “ci aspettiamo che sappiate guidare il cambiamento” in una serie di comportamenti manageriali che avessero un senso specifico nella realtà dell’Azienda e nel vissuto quotidiano di questi Manager. A partire da un processo iterativo di brainstorming fatto insieme al Leadership Team dell’azienda per identificare i comportamenti desiderati, sono stati costruiti i “Leadership Imperatives”, ovvero i comportamenti di Leadership ritenuti efficaci nel nuovo contesto: una sorta di “manifesto” del nuovo modo di essere Leader secondo la cultura e la realtà di mercato dell’Azienda. Ad una formulazione sintetica ed immediata, adatta a finalità comunicative e mnemoniche, è stata associata una descrizione dettagliata delle aspettative di comportamento nelle situazioni paradigmatiche, così da evitare spazi di interpretazione o aree grigie.

Sulla base di questi Leadership Imperatives è poi stato costruito tutto l’impianto dell’attività di team building, che aveva l’obiettivo di lavorare sia sul piano cognitivo della comprensione degli Imperatives che sull’ingaggio emotivo, ovvero sulla presa in carico.

L’attività

Per lo sviluppo dell’attività è stata scelta la metafora del Cinema, inteso come dispositivo per poter guardare in modo immersivo nuove realtà con la mediazione – psicologicamente rassicurante – della finzione.

emotion-day-2Come prima cosa sono state selezionati alcuni spezzoni di film contemporanei che metaforicamente esemplificassero, a vari livelli e in diversi contesti, i Leadership Imperatives in esame. Dopo un primo debriefing a caldo sull’impatto delle scene e sui messaggi che ciascuno aveva colto, i partecipanti sono stati divisi in gruppi di lavoro, costituiti da persone non abituate a lavorare insieme e sulle quali era necessaria una forzatura che il contesto giocoso poteva rendere più accettabile. A ciascun gruppo è stato assegnato il mandato di progettare e costruire un cortometraggio su uno dei Leadership Imperatives, con la possibilità di utilizzare a piacimento sia scene dei film proiettati che altri contributi audio/video anche eventualmente prodotti sul momento. La realizzazione tecnica è stata resa possibile da operatori professionisti e da workstation di montaggio appositamente predisposte per l’attività.

I gruppi di lavoro si sono trovati a escogitare sul momento una modalità operativa che risultasse efficace per produrre in poco tempo un risultato che sarebbe poi stato condiviso con tutto il resto della comunità manageriale nel momento finale del “Festival”. I Manager coinvolti hanno dovuto far leva sulle loro capacità di progettazione, di lavorare in team, di anteporre l’obiettivo comune ai propri interessi personali, di persuasione e negoziazione: il tutto fondendo pensiero analitico e razionale (“quale messaggio vogliamo comunicare”) con l’intelligenza emotiva (come creare un risultato credibile e di impatto utilizzando la creatività e l’ironia).

Mediante un’attività coinvolgente, sfidante e divertente, i partecipanti sono riusciti a sperimentare un lavoro di team efficace con colleghi di divisioni con le quali non avevano mai collaborato – e anzi talvolta si erano trovati in conflitto – e ad interiorizzare gli Imperatives che li avrebbero accompagnati nel percorso di transizione verso una Leadership rinnovata e carica di energia positiva.

Raffaella Villa

di Raffaella Villa

Raffaella Villa

Senior Consultant, formatrice e professional Coach (certificata ACC da ICF).

“…Avendo lavorato per 20 anni all’interno di aziende multinazionali e in contesti organizzativi matriciali ad alto tasso di complessità, ha maturato una profonda conoscenza delle dinamiche organizzative, che oggi mi consente di posizionarmi come consulente altamente qualificato per percorsi legati al pensiero strategico e alla leadership…”

 

billionphotos-1904856

Il teatro è un modo di vivere, il cinema un modo di lavorare.
(Philippe Caubère)

Parole chiave: , , , ,

Un progetto personalizzato...

Progettiamo un percorso personalizzato per ogni esigenza di Consulenza e Formazione. Contattaci per informazioni:

Nome e cognome:

Azienda:

Email:

In cosa possiamo aiutarti?

 Ho letto e accetto l'Informativa ai sensi dell'art. 13, d. lgs 196/2003*

Vi informiamo che i dati raccolti con la registrazione del vostro nominativo o da noi reperiti tramite la consultazione di pubblici registri, elenchi o documenti conoscibili da chiunque, saranno utilizzati per finalità commerciali, promozionali e pubblicitarie, nonché per scopi gestionali e statistici. I dati personali sono da noi trattati in modo lecito, secondo correttezza e con la massima riservatezza. Sono registrati, organizzati e conservati in archivi informatici e/o cartacei. I dati possono da noi essere comunicati alla nostra rete commerciale, a consulenti in ambito amministrativo/commerciale, a trasportatori per la consegna di merce/materiale illustrativo e a società controllanti, controllate e partecipate. Informiamo che è diritto dell'interessato richiedere ed ottenere quanto previsto dall'art. 13 della citata legge. Il titolare del trattamento è MOSAIC SRL con sede legale in Via Revere, 2 – 20123 Milano.