Food for Brain

L’impatto dell’intelligenza emotiva della leadership durante la pandemia

Nel corso dell’ultimo anno e mezzo, Mosaic ha collaborato con un team di ricerca dell’Università di Milano Bicocca per indagare la presenza dell’Intelligenza Emotiva della Leadership nelle aziende di successo e per identificare i fattori più critici per la loro sostenibilità. La ricerca è stata progettata in tempi non sospetti (era ottobre 2019), ma non appena abbiamo cominciato la fase di “field” (le interviste sul campo), febbraio 2020, ci siamo misurati con una nuova e inattesa sfida: l’esordio della pandemia da Covid-19.

Da lì ci siamo interrogati se fosse opportuno interrompere la ricerca e rimandarla a tempi più stabili. Ci siamo risposti che valesse la pena continuare, poiché il momento storico che stavamo vivendo era unico. Ci è quindi subito risultato chiaro come questa ricerca si rivelasse particolarmente preziosa per raccogliere in presa diretta le strategie di tenuta delle imprese in tempi di crisi.

Nel mondo del lavoro tale crisi si è inizialmente manifestata per i suoi risvolti operativi ed emotivi: Come riorganizzare il lavoro in uno scenario di lock down? Come rimanere calmi e concentrati in un bombardamento mediatico di panico e incertezza? Come trasmettere sicurezza e tranquillità quando le certezze di sempre  sembrano crollare?

Durante le interviste, svolte dal periodo che va del primo lockdown di Marzo 2020 fino all’autunno di quell’anno, ci siamo accorti che, proprio in quel momento di sconvolgimento delle certezze, alle persone che guidavano le aziende veniva richiesto di attivare in modo importante una competenza specifica: la capacità di gestire le emozioni, proprie ed altrui.

Abbiamo dunque ripreso con maggior vigore il nostro piano di ricerca e nei mesi in cui l’Italia, e tutto il mondo, hanno affrontato la più grande pandemia dei tempi moderni, con relativi e tutt’ora presenti effetti collaterali, il nostro gruppo di ricerca ha intervistato direttamente circa 40 Leader, con interviste semi strutturate di 1 ora ciascuna, con l’obiettivo di indagare l’intelligenza emotiva dei leader delle aziende di successo durante la pandemia da Covid-19.

I dati che abbiamo raccolto sono relativi a oltre 40 ore di conversazione con chi si è trovato da un giorno all’altro a governare la propria impresa in un terreno di gioco sconosciuto, e con regole in continuo mutamento, e ad affrontare anche a livello personale e familiare gli impatti di questa situazione su di sé.
Tali interviste sono state analizzate dal gruppo di ricercatori della Bicocca con i metodi scientifici propri della ricerca qualitativa, al fine di individuare fattori ricorrenti e pattern.

Al termine della fase di analisi, e successiva sintesi, sono emersi 5 risultati chiave per la buona gestione d’impresa e la sua sostenibilità in tempi di crisi.

Vogliamo ringraziare le persone e leader di azienda che ci hanno dedicato tempo e attenzione, ed hanno avuto la generosità di raccontarsi durante questi colloqui. Speriamo che il modo di affrontare la crisi da parte delle aziende virtuose che hanno partecipato possa ispirare altri a guidare con Intelligenze Emotiva le loro imprese, in tempi di crisi così come in auspicabili momenti più tranquilli.

Ringriaziamo di cuore:
ABenergie, E-Novia, Gucci, Lan Service Group, Mantero Seta, QUIN, Santeria Milano, Sibelco, Sistemi Informativi, VMway, Wiit

Proprio su queste pagine pubblicheremo a breve i risultati.

Seguiteci nelle prossime settimane per approfondire ciascun capitolo e per scoprire quali abilità della Leadership possono fare la differenza per la buona gestione d’impresa.

Il Team di ricerca Mosaic-Bicocca è costituito da:

Mosaic:

  • Raffaella Villa, Partner Mosaic  e Responsabile scientifico della ricerca
  • Michele Invernizzi, Partner Mosaic e co-autore della ricerca
  • Marco Ghetti, Founder Mosaic e co-autore della ricerca

Università di Milano Bicocca – Dipartimento di psicologia 

  • Massimo Miglioretti, professore associato di psicologia del lavoro e delle organizzazioni, direttore del Bicocca Center for Applied Psychology e Responsabile scientifico della ricerca
  • Andrea Gragnano, assegnista di ricerca di psicologia del lavoro e delle organizzazioni e co-autore della ricerca
  • Simona Margheritti, dottoranda di ricerca di psicologia del lavoro e delle organizzazioni e co-autore della ricerca

Condividi:

Contattaci per avere maggiori informazioni


    Articoli collegati

    I tuoi punti di forza

    Raffaella Villa, Partner di Mosaic, ha scritto un breve ma denso saggio dal titolo “I tuoi punti di forza”, che lei stessa definisce come la “combinazione di competenze, talenti e motivazioni, utilizzata in modo naturale all’interno di un dato contesto (tipicamente il ruolo professionale) per produrre sistematicamente i risultati desiderati”.